Massimo Maria Melis
  • Italiano
  • English
  • Français
  • Deutsch
  • Español

La storia

Massimo Maria Melis nasce a Roma il 21 Febbraio 1947.

Frequenta l’Accademia delle Belle Arti di Roma nel corso di scenografia e costume. Lavora come grafico pubblicitario. Nel cinema come costumista, fotografo di scena, ed attore in tre film di produzione tedesca. Nel frattempo,coltiva l’amore per l’arte antica specialmente per quella riguardante la gioielleria. L’interesse è tale che incomincia a sperimentare e studiare le tecniche antiche di realizzazione dei manufatti in oro.

L’esperienza porta a buoni risultati ed iniziano le richieste di realizzazione di gioielli da parte di amici e conoscenti.La scelta lavorativa a questo punto diventa obbligatoria, dal 1974 è Orafo. Si trasferisce, lascia il suo vecchio laboratorio, l’ex mansarda dove abitava, e si sposta in uno locale vero e proprio nel centro storico di Roma, in Via del Cancello aperto anche al pubblico.

Rimane lì fino al 1982, per trasferirsi successivamente, nella conosciuta Via dell’Orso, nota sia per la sua eccezionale storia che per la particolarità di concentrazione di prestigiose botteghe artigiane.

Con il tempo, la sua “rivisitazione” dei gioielli antichi (epoca greca, etrusca, romana) viene sempre più apprezzata, ottenendo un notevole interesse sia in Italia che all’esterno. Fra i suoi clienti affezionati, può vantare: una famiglia regnante, alti prelati, uomini politici, della finanza, dell’industria, della nobiltà, istituzioni dello stato, professionisti, mondo dello spettacolo e tanta formidabile gente comune.